Caminante no hay camino…Antonio Machado

Antonio Machado (1875-1939)

In un periodo di viaggi e di ritorni, mi piace ricordare una bella poesia del poeta spagnolo Antonio Machado, una riflessione sul senso del viaggio dell’uomo attraverso la vita e sull’impossibilità di cambiare il passato.

Si tratta del famoso Poema XXIX, nella sezione Proverbios y Cantares in Campos de Castilla (1912).

Caminante, son tus huellas
el camino y nada más;
Caminante, no hay camino,
se hace camino al andar.
Al andar se hace el camino,
y al volver la vista atrás
se ve la senda que nunca
se ha de volver a pisar.
Caminante no hay camino
sino estelas en la mar.

Viandante, sono le tue orme
il sentiero e niente più;
viandante, non c’è un cammino,
il cammino si fa camminando.
Camminando si fa il cammino
e voltando indietro lo sguardo
si vede il sentiero che mai più
si tornerà a calpestare.
Viandante non c’è un cammino
ma solo scie nel mare.
Precedente Los besos en el pan, I baci sul pane di Almudena Grandes Successivo Diario di Andrés Fava di Julio Cortázar